I finalisti della palestra n. 5!

Sembrerebbe che io sia quasi rientrata a regime. Quindi dopo avervi rassicurati con il post precedente ecco che sono qui pronta a consegnarvi i nomi dei dieci finalisti di questa palestra! Prima però mi sembra doveroso fare qualche considerazione perché con questa quinta edizione del nostro allenamento abbiamo davvero superato ogni record! 61 componimenti postati più tutta una serie di risposte. Direi che è andata più che bene. Sono molto contenta del fatto che alcuni di voi iniziano a commentarsi e darsi dei riscontri. Il confronto tra “colleghi” è molto utile per crescere e migliorarsi quindi non siate timidi e continuate pure!

Man mano che il tempo passa e più si va avanti in quest’avventura “muscolare” più la qualità media aumenta. Siete davvero bravi miei cari e non è stato affatto facile scegliere dieci componimenti da premiare con la finale. In molti ho letto, tra le righe, il coinvolgimento dell’autore e credo di poter giurare che più di un partecipante, anche tra quelli che non l’hanno apertamente dichiarato scrivendo a se stessi, ha messo in gioco ricordi ed emozioni personali. Questo è molto bello perché vuol dire che, almeno in parte, vi fidate di me. Nemmeno a dirlo mi riempie di gioia e mi lusinga. Credo inoltre che il saper mettere nero su bianco le proprie emozioni sia sempre uno dei punti di partenza della buona scrittura. Quello immediatamente successivo dovrebbe poi essere l’astrazione, ossia rendere le proprie emozioni, un bene comune. Ma di questo parleremo un’altra volta…

Intanto torniamo alla palestra: come ho fatto stavolta a scegliere i dieci finalisti?! Come al solito mi sono lasciata guidare dal mio istinto e dai criteri che da sempre ho posto come prioritari: originalità, stile, registro, linguaggio. Un’altra cosa che ho voluto premiare in questa edizione è stata poi la “scelta del particolare”. Mi spiego meglio, o almeno ci provo. Ci sono molti modi di rivolgersi a un’altra persona, alcuni sono stati, nelle vostre lettere, piuttosto ricorrenti. In questi casi l’originalità che va premiata è stata individuata nella capacità dell’autore di rendere anche un punto di vista banale, o semplice, focalizzandosi su un particolare che diventa centrale per la resa globale. Non tutti l’avete fatto ma chi c’è riuscito ha creato atmosfere davvero particolari.

Non mi dilungo oltre, ecco a seguire i nomi dei dieci bravi bravissimi. Prima però devo ringraziarvi tutti, ma proprio tutti, per la partecipazione, l’affetto e la pazienza che avete portato in queste settimane. Spero che seguirete la fine di questa e anche le successive palestre e sono curiosa di sapere la vostra in merito alle mie valutazioni!

Un abbraccio grande e beccatevi i nomi! (che appaiono in ordine assolutamente sparso!). Tra qualche giorno poi il verdetto finale e un breve commento per i dieci finalisti!

Marica

Daniele Picciuti

Carmen De Sario

Giacinto Panella

Salvo Figura

Giando

Simonetta Longo

Eleonora Gio Echeløn

Michele K

Silvia

Annunci

7 risposte a “I finalisti della palestra n. 5!

  1. Azz… Laura, ci sei caduta anche tu! Quella “n” di troppo mi fa molto radical chic. Alla faccia del buon Giacinto Pannella detto Marco!
    Comunque sia… Bentornata e grazie ancora una volta della tua bontà!

  2. Essere tra i 10 è già una gran cosa, vista la grande partecipazione.
    Grazie della dedizione, nonostante i numerosi impegni.
    Ciao Laura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...