Auguri e regali!

natale-BookTree

Sarei molto maleducata a riprendere l’attività bloggarola proprio in questi giorni di festa senza farvi i dovuti auguri. In verità chi mi conosce sa che non amo tantissimo questo periodo, chi non mi conosce può avere un assaggio di questa mia avversione qui. Quest’anno però ho fatto un’eccezione: sono andata in vacanza anche io. Non in settimana bianca o in una SPA rigenerante o in uno chalet sulle montagne, semplicemente per quasi dieci giorni non ho acceso il computer. Vi assicuro che è stato un vero evento! E mi ha fatto bene. Dopo mesi e mesi passati a scrivere, impaginare, editare senza soluzione di continuità staccare un po’ mi è stato, più che utile, necessario. Anche perché l’inizio del 2013 si prevede denso e pieno almeno come gli ultimi mesi del 2012.

Non mi lamento e non mi lamenterò mai delle 10 ore al giorno passate davanti al pc e dei quintali di carta che ingombrano la mia scrivania (o il letto o il tavolo della cucina a seconda di dove lavoro) o del fatto che quando parto ho sempre con me una valigia enorme perché, pur centellinando i vestiti, almeno la metà viene riempita dalle “cartelle di lavoro”. Faccio un mestiere che amo e che a distanza di due anni sta dando frutti e soddisfazioni. Quindi che ben venga anche lo stress che accompagna ogni giorno e quei morsi di riposo che strappo con fatica al mio tempo chiudendomi in un isolamento che è l’unico modo che ho per rigenerarmi.

Avrei voluto farvi un regalo anche quest’anno, ma non ce l’ho fatta, mi dispiace. Cercherò di rimediare con gli auguri e con due link. Quindi adesso posso farvi gli auguri (in ritardo) per il Natale appena trascorso e quelli  (appena in tempo) per il nuovo anno che è alle porte. Vi lascio un racconto di Natale scritto per Nero Cafè (quindi cattivo cattivissimo) e vi ripropongo il regalo dell’anno scorso. So che i doni non si riciclano, ma sono certa che qualcuno di voi se lo sia perso e che possa essere per tutti un’occasione per vedere quanto sono stati bravi gli autori coi muscoli delle palestre passate alle prese con i racconti delle feste!

Link 1 – Io odio il Natale

Link 2 – Un Natale coi muscoli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...