I Ritornanti

Dicono che i blog sono morti. Il mio in effetti era fermo da più di cinque anni.

Dicono che Youtube è una cosa per pivelli. L’età media degli user, infatti, è ben al di sotto della mia e, forse, anche di quella di mio figlio.

Ma a me non piace stare a sentire quello che dicono gli altri quindi, alla mia veneranda età, dopo un lungo pensare, ecco che riapro il mio blog e lo userò, sì, per continuare a parlare con voi di libri ed editoria, ma anche per condividere i contenuti del mio canale youtube. Continua a leggere

Scimmiette con intrusi

Venerdì scorso – il 21 giugno – era la “notte bianca dei libri”. L’iniziativa “Letti di notte” ha aperto le porte di decine, forse centinaia, di librerie indipendenti, in Italia e non solo.

Presentazioni e reading “fuori dall’ordinario” nei quali, sia le modalità sia le opere proposte dovevano essere “non convenzionali”.
E cosa c’è di più inconvenzionale delle Scimmiette di Mare?!
Quindi, una rappresentanza degli autori della raccolta, capitanata dalla Mamma e armata di maschere da primati radioattivi, banane e noccioline (se non ci credete guardate la foto), ha invaso i bellissimi spazi della libreria Rinascita di Viale Agosta a Roma. Continua a leggere

Palestra numero 7 – Qualcosa di dantesco!

Le avete attese, me le avete chieste ed ecco che le palestre ritornano! E mica con un tema preso a caso o messo lì tanto per fare, perché stavolta si parla del sommissimo padre della nostra cultura: Dante Alighieri. No, no tranquilli, non vi chiederò di rimettervi sui libri del Liceo o di risalire a lontanissime reminiscenze scolastiche, mai come oggi dovrete essere creativi per inventare qualcosa in cui Dante c’entri ma in una luce nuova.

Illustrazione di Simone Gori
http://simonegori.blogspot.it

Continua a leggere

Buon Natale… coi muscoli!!!

Amici!

Pensavate mi fossi dimenticata di voi? E invece no ma per prepararvi il mio regalo ci ho messo un po’ più del previsto. Spero vogliate perdonarmi il ritardo e di farvi cosa gradita con questo nuovo e-book che è il mio dono di Natale per tutti voi.

In verità a parte “il confezionamento” io ci ho messo davvero poco. Il regalo ve l’hanno fatto i nostri Autori coi muscoli, vincitori delle 5 palestre lanciate quest’anno, che si sono prestati a scrivere un racconto a tema che ho raccolto nel pdf Un Natale coi muscoli.

Non mi dilungo oltre, vi lascio alla lettura e vi auguro tante belle cose per queste feste!

Palestra n.3 – Giochi di luce

Bentornati amici!

Come avrete intuito dal titolo nella nuova palestra si parla di luci e ombre. Ho scritto più di una volta dell’importanza di saper usare questi elementi per arricchire la nostra scrittura, mettere in evidenza certi particolari, nasconderne altri o lasciarli intuire appena. Ecco, oggi vi chiedo di illuminare qualcosa per farlo “parlare”, giocare un po’ coi suoi riflessi per trasformarli in emozioni. Che sia un raggio di luce che illumina qualcosa, un prisma che apre ai vostri occhi tutti i colori dell’arcobaleno, una luce magica dal potere misterioso, il riflesso del sole sulle ali di una fatina. Insomma ormai dovreste sapere come funziona. Liberate la vostra fantasia e Illuminatemi d’immenso!

Continua a leggere

Stop alla Palestra n.2!

Cari amici,

il 10 Aprile era l’ultimo giorno per inviare i lavori della palestra n.2 “Il bacio”. Quindi, all’indomani della fatidica data eccomi qui a fare il punto della situazione.

Ovviamente il vincitore non c’è ancora, o forse sì, ma che piacere c’è se non vi regalo qualche giorno di suspense? Perciò accontentatevi della vecchia Laura e delle sue considerazioni.

Innanzitutto, da questo momento in poi, se vi va potete commentare i racconti in gara mostrando le vostre preferenze. Vediamo se qualcuno di voi riesce a beccare il nostro “Autore coi muscoli” prima che venga ufficialmente svelato!

Devo dire di essere molto soddisfatta di com’è andata questa edizione. Nonostante il blog sia nato da poco e questo concorsetto sia del tutto nuovo abbiamo avuto ben 30 adesioni. Un buon numero davvero. Segno che tanta gente ha voglia di mettersi alla prova, di sperimentare, di scrivere e di stare al gioco.

Non mi resta che ringraziare tutti i partecipanti e tutti quelli che seguono le attività de La Laura che scrive. Entro il 15 svelerò i primi 3 classificati e subito dopo lancerò la nuova palestra!!!

Palestra n.1: la paura

Da oggi Laura vi porta in palestra! Tranquilli niente attrezzi pesanti e sudate clamorose. Diciamo che ogni mese lancerò un argomento e voi potrete misurarvi nella scrittura di un breve pezzo (tra le 1000 e le 2000 battute) sul tema, cercando di seguire i piccoli suggerimenti che trovate nei miei post e sbizzarrendovi con la vostra creatività!

Come sappiamo, un autore che si rispetti deve riuscire a padroneggiare le parole e, attraverso esse, rendere la varietà delle emozioni umane. Non è affatto facile questo. Perchè non si tratta solo di “descrivere” quanto di fare in modo che gli stati d’animo vengano fuori dalle azioni, dalle situazioni, dai contesti, dai ricordi.

Oggi parliamo di paura. Quante volte l’abbiamo provata? Decine, forse centinaia, credo. Ma saremmo capaci di esprimere attraverso la nostra scrittura quella stessa morsa che ha avvolto noi appesantendo d’ansia i nostri respiri o soffocandoci un urlo nel petto?

Se volete misurarvi in quest’impresa, che è anche un esercizio molto utile, ci viene in aiuto un simpatico contest organizzato da un blog amico: Tremo ancora di Daniele Picciuti.

Cliccando sull’immagine sarete collegati alla pagina del concorso!